Aggiunta di chiavi all'elenco Chiavi utente

Nella scheda Chiavi utente della finestra di dialogo Impostazioni Reflection Secure Shell è riportato un elenco di chiavi che è possibile utilizzare per l'autenticazione con chiave pubblica. È possibile aggiungere chiavi all'elenco mediante la creazione di nuove chiavi o l'importazione di chiavi esistenti.

Per creare una nuova coppia di chiavi mediante l'uso di Reflection

  1. Aprire la finestra di dialogo Impostazioni Reflection Secure Shell.

  2. Fare clic sulla scheda Chiavi utente.

  3. Fare clic su Genera chiave.

  4. Specificare un tipo e una lunghezza di chiave.

  5. Specificare una Passphrase Una passphrase è simile a una password, ma a differenza di questa può essere una frase con una serie di parole, punteggiatura, numeri, spazi bianchi o qualsiasi stringa di caratteri. Le passphrase aumentano la protezione limitando l'accesso a oggetti protetti, quali chiavi private e/o un agente chiave. o selezionare Nessuna passphrase.

    ATTENZIONE:se si seleziona Nessuna passphrase, la chiave privata salvata sul computer viene decrittografata e chiunque riesce ad accedervi può utilizzarla per eseguire l'autenticazione.

  6. Fare clic su Crea.

    come impostazione predefinita, le chiavi vengono create nella cartella .ssh dell'utente Reflection conserva le informazioni di Secure Shell relative ai singoli utenti nella seguente posizione della cartella dei documenti personali di Windows:

    • Windows 7, Windows Vista, Windows Server 2008:
    • \Utenti\ nomeutente \ Documenti\Micro Focus\Reflection\ .ssh
    I file analoghi vengono inseriti nella directory $HOME dei sistemi UNIX.
    . Il nome della chiave privata predefinito identifica il tipo di chiave, le dimensioni e il nome dell'host del client. La chiave pubblica viene salvata nella stessa posizione utilizzando lo stesso nome della chiave privata, con l'aggiunta dell'estensione .pub.

Per creare una nuova coppia di chiavi mediante l'uso dell'agente di gestione chiavi

  1. Avviare e sbloccare l'agente di gestione chiavi di Reflection (nel menu Start di Windows, scegliere Programmi > Micro Focus>Reflection> Utilità > Agente di gestione chiavi.)

  2. Fare clic su Genera chiavi.

  3. Specificare un nome, un tipo e una lunghezza di chiave e fare clic su OK.

    NOTA:Le chiavi create tramite l'agente di gestione chiavi vengono archiviate dall'agente in forma crittografata.

Per importare le chiavi nell'archivio di chiavi di Reflection

  1. Aprire la finestra di dialogo Impostazioni Reflection Secure Shell.

  2. Fare clic sulla scheda Chiavi utente.

  3. Fare clic su Importa.

  4. Individuare la chiave privata da importare. Ciascuna coppia di chiavi comprende due file, uno con estensione PUB e uno privo di estensione. La chiave privata corrisponde al file privo di estensione.