Esportazione di una chiave utente

Utilizzare la procedura descritta di seguito per esportare le proprie chiavi utente in una nuova posizione o in un nuovo formato.

NOTA:Per caricare una chiave pubblica in un server Secure Shell, non è necessario attenersi a questa procedura. Utilizzare il pulsante Carica per eseguire l'operazione in un solo passaggio. Reflection determina automaticamente il formato di chiave corretto per il server specificato. Per ulteriori informazioni, vedere Caricamento di chiavi pubbliche del client sul server.

Per esportare una chiave

  1. Aprire la finestra di dialogo Impostazioni Reflection Secure Shell.

  2. Nella scheda Chiavi utente, selezionare una chiave e fare clic su Esporta. (Questo pulsante non è disponibile se non è selezionata alcuna chiave o se è stato selezionato un certificato gestito dal Gestore certificati Reflection o dal Gestore certificati Windows.)

  3. Immettere la Passphrase Una passphrase è simile a una password, ma a differenza di questa può essere una frase con una serie di parole, punteggiatura, numeri, spazi bianchi o qualsiasi stringa di caratteri. Le passphrase aumentano la protezione limitando l'accesso a oggetti protetti, quali chiavi private e/o un agente chiave. relativa alla chiave selezionata.

  4. (Opzionale)

    per

    fare questo

    Includere la chiave privata nell'esportazione

    Selezionare Esporta chiave privata.

    Esportare la chiave nel formato OpenSSH

    Selezionare Salva nel formato OpenSSH.

  5. Nella finestra di dialogo Nome file della chiave pubblica, specificare nome e posizione per la chiave esportata.

  6. Fare clic su Salva.