Finestra di dialogo Altre impostazioni - Modem

Le impostazioni definite in questa finestra di dialogo servono a controllare il modem selezionato nell'elenco Utilizza modem. Se si passa a un altro modem, le impostazioni si applicheranno al nuovo modem selezionato.

Modalità di connessione

Selezionare l'azione da eseguire quando si stabilisce una connessione tramite modem.

 

Seleziona

Per

 

CHIAMATA

Composizione del numero dell'host remoto specificato nella casella Numero di telefono.

 

RISPOSTA AUTOMATICA

Connessione al modem e attesa del primo squillo di una chiamata in entrata prima della risposta.

 

RISPOSTA

Connessione al modem e risposta immediata a qualsiasi chiamata in entrata.

 

DIRETTA

Connessione al modem per l'immissione dei comandi del modem nella finestra del terminale.

 

RICOMPOSIZIONE

Composizione del numero dell'host remoto specificato nella casella Numero di telefono, disconnessione e attesa della richiamata. Utilizzare questa impostazione se l'host in uso dispone della richiamata automatica di sicurezza.

Velocità di trasmissione

Impostare la velocità di trasmissione e di ricezione dei dati di Reflection attraverso il modem selezionato.

La velocità di trasmissione predefinita è quella specificata nel Pannello di controllo di Windows, nella finestra di dialogo Modem Impostazioni e viene definita all'atto di installazione del modem in uso.

Quando la connessione all'host avviene tramite modem, potrebbe essere necessario impostare una diversa velocità di trasmissione. La velocità massima di trasmissione varia in relazione a molti fattori, ad esempio il tipo di modem che si utilizza e la qualità e la lunghezza della linea di comunicazione.

Parità

Impostare la parità per la trasmissione di dati tramite la connessione corrente.

Questa impostazione determina se deve essere generato un bit di parità per ciascun carattere trasmesso. La parità viene utilizzata per rilevare errori nella trasmissione dei dati; il numero che precede la barra indica la quantità di bit di dati inviata.

Per utilizzare il set di caratteri multinazionali o i controlli a 8 bit, è necessario che l'opzione Parità sia impostata su uno dei valori che offre controlli a 8 bit. Se il collegamento utilizzato genera parità e l'opzione Parità a 8/Nessuna, sullo schermo vengono visualizzati i caratteri internazionali. In tal caso, impostare Parità su 8/Pari o su 8/Dispari.

Controllo flusso

È possibile che Reflection trasmetta dati a un dispositivo seriale a una velocità maggiore di quella supportata dal dispositivo o che il dispositivo seriale trasmetta dati a Reflection a una velocità maggiore di quella supportata da Reflection.

Se questa condizione si protrae per un periodo di tempo eccessivo, si verifica l'overflow del buffer del sistema più lento e i dati vengono persi. Se il dispositivo seriale riconosce l'handshaking XON/XOFF, è possibile impedire l'overflow del buffer mantenendo questo valore impostato su Xon/Xoff.

Il controllo di flusso di trasmissione Xon/Xoff funziona come segue:

  • Quando lo spazio residuo del buffer di ricezione risulta limitato, viene inviato un carattere XOFF (DC3) come segnale di arresto della trasmissione.

  • Dopo l'elaborazione di gran parte del backlog di caratteri nel buffer di ricezione, viene inviato un carattere XON (DC1) che segnala la ripresa della trasmissione.

    I due sistemi continuano questa procedura di comunicazione a intermittenza fino all'avvenuta trasmissione di tutti i dati.

Trasmissione

Selezionare un metodo di controllo del flusso da utilizzare quando Reflection trasmette dati a un dispositivo seriale connesso a questa porta.

Ricevi

Selezionare un metodo di controllo del flusso da utilizzare quando il dispositivo seriale connesso a questa porta trasmette dati a Reflection.

Ritardo trasmissione caratteri

Reflection può inviare dati a una velocità superiore a quella di ricezione dell'host. Ad esempio, se si incolla testo dagli Appunti in un editor di testo dell'host come EDT è possibile che vengano superati i limiti del buffer dell'host.

Impostando un ritardo tra i caratteri, si specifica il tempo di attesa dopo ogni carattere che Reflection deve rispettare durante la trasmissione di blocchi di caratteri all’host.

Il ritardo impostato influisce anche sulla trasmissione dei caratteri durante il trasferimento di file. Impostando 3 come valore con una velocità di trasmissione di 9600 baud la velocità effettiva di trasmissione dei dati viene ridotta di circa 2400 bit per secondo.

Sugli host VMS, per evitare di superare i limiti del buffer dell'host quando si incollano dati, è anche possibile provare a impostare la funzione HOSTSYNC del terminale. Per impostare la funzione, immettere il seguente comando nel prompt DCL: SET TERMINAL/HOSTSYNC.

Per la compatibilità con le versioni precedenti, è possibile immettere un valore di ritardo per il carattere sino a 255. Tuttavia, il valore massimo a cui Reflection torna sempre è 100.

Ritardo trasmissione riga

Impostare il tempo di attesa di Reflection dopo la trasmissione di un carattere di ritorno a capo (il delimitatore di riga), prima della trasmissione della riga successiva.

Questa impostazione influenza inoltre il ritardo tra frame nel trasferimento di file con il protocollo WRQ/Reflection. Impostando un ritardo, è possibile che si risolvano alcuni problemi legati al trasferimento di file con una connessione X.25.