Scheda Emulazione per i terminali IBM 3151

Opzioni di emulazione IBM 3151

Set caratteri dell'host

Selezionare un insieme di caratteri da caricare come impostazione predefinita quando viene eseguito un soft reset oppure quando si esegue una chiamata alla sequenza DECSTR. Il Set caratteri dell'host può anche essere specificato tramite la sequenza di selezione dell'insieme di caratteri SCS (Select Character Set).

Set caratteri del PC

Se, per un trasferimento di file o per la stampa, è necessario utilizzare il set di caratteri DOS, selezionare DOS da questo elenco.

Tasto INS

Selezionare il comportamento desiderato del tasto INS.

 

Seleziona

Comportamento del tasto INS

 

Inserisci spazio

Inserisce un carattere Spazio.

 

Attivazione/disattivazione modalità

Attiva/disattiva le modalità inserimento/sostituzione.

Scheda

Selezionare il comportamento desiderato del tasto TAB.

 

Seleziona

Per spostare il cursore su uno di questi elementi

 

Colonna

Il successivo arresto di tabulazione.

 

Campo

Il campo successivo di uno schermo formattato.

LF ricevuto

Selezionare la modalità di interpretazione dell'avanzamento riga ricevuto: come avanzamento riga (LF) oppure come ritorno a capo seguito da un avanzamento riga (LFCR).

In linea

Selezionare per consentire a Reflection di funzionare come un terminale, ossia in "modalità remota".

Deselezionare questa opzione per accedere alla modalità locale. In modalità locale, Reflection non cerca di comunicare con un computer host. I caratteri immessi da tastiera vengono visualizzati sullo schermo ma non vengono trasmessi all'host e l'host non riceve alcun dato (ad esempio la notifica di un messaggio di posta elettronica).

Il valore non viene salvato con il documento della sessione.

Nuova riga

Selezionare per inviare un ritorno a capo e un avanzamento riga premendo Invio (Modalità nuova riga). Quando Reflection riceve un avanzamento riga, avanzamento pagina o tabulazione verticale, sposta il cursore alla prima colonna della riga successiva. Quando questa opzione è deselezionata (modalità avanzamento riga) il tasto Invio produce solo un ritorno a capo. Un comando di avanzamento riga, avanzamento pagina o tabulazione verticale ricevuto dall'host sposta il cursore alla riga sottostante nella colonna corrente.

Selezionare questa opzione se le righe dello schermo si sovrappongono, cioè se l'host non sta inviando un avanzamento riga insieme al ritorno a capo. Se l'opzione è selezionata ma l'host non si aspetta di ricevere un avanzamento riga ad ogni ritorno a capo, le righe sullo schermo avranno spaziatura doppia.

A capo automatico

Selezionare per mandare automaticamente i caratteri alla riga successiva quando il cursore raggiunge il margine destro dello schermo.

Questa impostazione differisce dalla funzione di ritorno a capo del terminale dell'host VAX, che viene impostata con il seguente comando DCL:

SET TERMINAL/[NO]WRAP

In questo caso, il comando host stabilisce se il carattere andrà a capo automaticamente quando raggiunge la larghezza massima del terminale impostata con il comando host SET TERMINAL/WIDTH, diversamente da questa impostazione, che fa riferimento al margine destro dello schermo.

  • Se il ritorno a capo del terminale è impostato sull'host, i caratteri vanno a capo quando raggiungono la larghezza massima del terminale, anche se è stata selezionata l'opzione A capo automatico.

  • Se non è impostato alcun ritorno a capo del terminale e l'opzione A capo automatico è deselezionata, i nuovi caratteri si sovrappongono ai caratteri del margine destro fino all'immissione di un ritorno a capo.

Avanzate

Fare clic per aprire la finestra di dialogo Opzioni avanzate, nella quale è possibile configurare le opzioni avanzate per questo tipo di terminale.