Scheda Grafica (finestra di dialogo Configurazione terminale)

ReGIS

Tipo di terminale

Selezionare quale terminale si desidera emulare e quante scale di grigio o colori sono disponibili in ReGIS:

  • VT240 e VT330 sono terminali a grafica monocromatica che utilizzano fino a quattro scale di grigio alla volta.

  • VT241 e VT340 sono terminali grafici a colori; VT241 utilizza fino a quattro diversi colori alla volta mentre VT340 arriva sino a 16.

    Questo valore è indipendente da quello impostato in ID terminale nella scheda Emulazione.

Cursore grafico di output

Deselezionare questa opzione per nascondere il cursore grafico di output.

ReGIS dispone di due tipi di cursori grafici: un cursore di input e uno di output. Il cursore di input viene visualizzato quando ReGIS è in attesa di input grafico, ad esempio un rapporto sulla posizione del cursore. È possibile posizionare il cursore di input con il mouse o con i tasti Freccia. Il cursore grafico di output viene visualizzato quando ReGIS è in attesa di comandi dall'host oppure dalla riga di comando di ReGIS.

La visualizzazione del cursore grafico di output può essere controllata anche dal comando ReGIS S(C<n>). L'opzione del comando ReGIS controlla lo stile del cursore grafico di output.

Rapporti macro grafiche

Deselezionare questa opzione per disattivare l'esecuzione di rapporti di macro grafiche per ragioni di protezione o altri motivi.

Una macro grafica consente di definire e salvare un insieme di comandi ReGIS come un singolo carattere, appunto come una macro grafica. Come impostazione predefinita, ReGIS può eseguire rapporti sui contenuti di una specifica macro grafica.

Sixel

Modalità di stampa

Selezionare il modo in cui i dati sixel vengono inviati all'host o a una stampante digitale.

 

Seleziona

Per

 

Comprimi

Stampa un'immagine pixel per pixel.

 

Ruota

Ruota l'immagine di 90 gradi (da verticale a orizzontale).

Se si desidera che in fase di stampa l'output corrente venga ruotato, selezionare l'opzione Orizzontale in Orientamento nella finestra di dialogo Imposta stampante.

 

Espandi

Stampa ogni pixel con altezza e larghezza doppie.

La stampa espansa si applica solo quando vengono inviati dati sixel all'host, selezionato in Destinazione, e non a una stampante PC.

Destinazione

Quando si stampa un'immagine grafica con il comando Hard copy di ReGIS l'immagine può essere inviata sia all'host sia alla stampante digitale.

Quando l'immagine grafica viene inviata all'host, la trasmissione consiste in un flusso di dati sixel. L'host deve essere pronto ad accettare i dati, ad esempio raccogliendoli in un file.

Quando l'immagine viene inviata a una stampante host, viene stampata come immagine bitmap. Se nella finestra di dialogo Imposta stampante viene selezionato Ignora driver di stampa di Windows un flusso di dati sixel viene inviato alla stampante (nel caso in cui si stia stampando su una stampante digitale).

Livello grafica

Questa opzione consente a Reflection di adeguarsi a funzionalità delle stampanti digitali quali proporzioni, dimensioni della griglia orizzontale, stampa in background e stampa a colori. La stringa di dati sixel inviata all'host varia in relazione al livello grafico dei dettagli impostato per il formato dati sixel.

Questa impostazione si applica solo quando si inviano dati sixel all'host oppure a una stampante digitale avendo selezionato Ignora driver di stampa di Windows nella finestra di dialogo Imposta stampante.

Questa impostazione influisce anche sul salvataggio dei sixel dello schermo eseguito dalla finestra di dialogo Salva schermo con nome.

Stampa a colori

Selezionare la stampa a colori o monocromatica (bianco e nero).

Questa impostazione si applica solo quando si inviano dati sixel all'host oppure a una stampante digitale avendo selezionato Ignora driver di stampa di Windows nella finestra di dialogo Imposta stampante.

Questa impostazione influisce anche sul salvataggio dei sixel dello schermo eseguito dalla finestra di dialogo Salva schermo con nome.

Specifiche colore

Se si stampa a colori, selezionare il sistema di coordinate per il colore da utilizzare nella stampa a colori sixel.

Questa impostazione si applica solo quando si inviano dati sixel all'host oppure a una stampante digitale avendo selezionato Ignora driver di stampa di Windows nella finestra di dialogo Imposta stampante.

Questa impostazione influisce anche sul salvataggio dei sixel dello schermo eseguito dalla finestra di dialogo Salva schermo con nome.

Scorrimento

Un sixel è una colonna verticale di sei pixel utilizzata per visualizzare immagini grafiche. Quando è attivato lo scorrimento, l'immagine sixel inizia in corrispondenza del testo corrente. Quando l'immagine sixel raggiunge il margine inferiore dello schermo, provoca lo scorrimento dello schermo; se le dimensioni non sono sufficienti, l'immagine può anche scorrere e uscire dal margine superiore dello schermo. Un carattere grafico nuova riga viene inviato immediatamente dopo la copia dei sixel e il cursore del testo viene collocato nella stessa posizione del cursore del sixel all'uscita dalla modalità sixel.

Quando questa opzione è deselezionata, l'immagine sixel inizia nell'angolo superiore sinistro dello schermo. Quando l'immagine raggiunge il margine inferiore, lo schermo non scorre e i rimanenti comandi sixel vengono ignorati. All'uscita dalla modalità sixel, il cursore del testo viene collocato nella stessa posizione in cui si trovava all'attivazione della modalità sixel.

Tektronix

Elaborazione CR

Se si seleziona CR-LF, ad ogni carattere di ritorno a capo viene aggiunto un carattere di avanzamento riga. Questa opzione è utile quando si lavora in modalità locale, cioè quando nella finestra di dialogo Configurazione terminale l'opzione In linea della scheda Emulazione è deselezionata.

Elaborazione LF

Se si seleziona LF-CRF, ad ogni carattere di avanzamento riga viene aggiunto un carattere di ritorno a capo. Questa opzione è utile quando si lavora in modalità locale, cioè quando nella finestra di dialogo Configurazione terminale l'opzione In linea della scheda Emulazione è deselezionata.

Elaborazione Canc

Reflection interpreta i caratteri DEL come caratteri ASCII validi. Per fare in modo che Reflection ignori i caratteri DEL, selezionare Ignorato.

Delimitatore GIN

Selezionare quale carattere/caratteri fungono da delimitatori per le informazioni relative alla posizione del cursore.

Sovrascrittura distruttiva

Questa caratteristica è utile per incollare immagini grafiche in applicazioni Windows che non riconoscono la tavolozza come, ad esempio, Windows Paint. Selezionare questa opzione per specificare che la cella del carattere deve essere svuotata prima della copia di un carattere.

Stampa

Stampa grafica

Selezionare questa opzione per stampare la grafica insieme al testo quando si inviano sixel all'host o a una stampante digitale.

Questa impostazione influisce anche sul salvataggio dei sixel dello schermo eseguito dalla finestra di dialogo Salva schermo con nome.

Stampa sfondo

Selezionare se si desidera stampare l'immagine grafica con o senza il colore di sfondo quando si inviano sixel all'host o a una stampante digitale.

Deselezionare questa opzione per stampare su una stampante che è in grado di stampare solo bitmap in bianco e nero e nessuna scala di grigio. I colori dell'immagine sullo schermo vengono invertiti per la stampa. La grafica a colori tenui stampata sulla carta bianca genera dunque immagini di stampa nere. Se si esegue una stampa a 16 colori, il risultato può essere imprevedibile poiché l'immagine a 16 colori deve essere convertita in una bitmap a due colori (bianco e nero). Questo vale sia per la grafica sixel sia per la grafica stampata su stampanti Windows.

Questa impostazione influisce anche sul salvataggio dei sixel dello schermo eseguito dalla finestra di dialogo Salva schermo con nome.

Copia

Retinatura VGA

Selezionare per fare in modo che le bitmap copiate negli Appunti abbiano una retinatura conforme ai colori VGA standard. Questa caratteristica è utile per incollare immagini grafiche in applicazioni Windows che non riconoscono la tavolozza come, ad esempio, Windows Paint.

Selezionare il livello di retinatura che deve essere applicato quando un'immagine a 256 colori viene incollata dagli Appunti nella finestra del terminale. Questa opzione è utile quando si incollano immagini grafiche in documenti di elaborazione testi. La miglior retinatura per un'immagine può dipendere dalle caratteristiche dell'immagine.

 

Seleziona

Risultato

 

Metà

Un'immagine incollata che occupa una posizione intermedia tra i valori Nessuna e Completa.

 

Completa

La conversione di colori più accurata. L'immagine incollata potrebbe comunque avere un aspetto granuloso, poco compatto.

 

Nessuna

Un'immagine incollata in cui per ogni pixel viene specificato un colore. Questa opzione genera l'immagine più vivida. Tuttavia, i contorni del colore potrebbero essere poco nitidi.

NOTA:selezionare il valore Nessuna per la retinatura VGA non dà gli stessi risultati che si ottengono quando si deseleziona la casella di testo Retinatura VGA. Durante la comunicazione con il computer host, ogni carattere digitato sulla tastiera viene trasmesso all'host. La maggior parte dei sistemi host, ad esempio VAX che esegue VMS, reinvia immediatamente lo stesso carattere al terminale, cioè attiva un eco del carattere. Il carattere non viene visualizzato sullo schermo finché non viene ricevuto dopo la ritrasmissione da parte dell'host.

Se si è in linea e si seleziona questa opzione, ogni carattere viene inviato a due destinazioni: direttamente alla memoria dello schermo (il video) e al computer host. Su un sistema host che rimanda l'eco, ciò implica che ogni carattere digitato appare due volte sullo schermo.

Copia sfondo

Quando questa opzione è deselezionata, le bitmap copiate negli Appunti vengono modificate e il colore di sfondo viene impostato sul bianco mentre tutti i colori che si avvicinano al bianco vengono trasformati in nero. Questa opzione è utile quando si incollano immagini grafiche in documenti di elaborazione testi.