Scheda Secure Shell (Finestra di dialogo Proprietà di protezione)

La scheda Secure Shell della finestra di dialogo Proprietà di protezione è visibile soltanto se è in esecuzione Client FTP.

Secure Shell è un protocollo per l'accesso protetto a un computer remoto e l'esecuzione di comandi. Offre un'alternativa sicura a Telnet, FTP, rlogin o rsh. Le connessioni Secure Shell richiedono l'autenticazione sia del server che dell'utente e tutte le comunicazioni passano tra gli host in un canale di comunicazione crittografato. È inoltre possibile utilizzare connessioni Secure Shell per l'inoltro di sessioni X11 o di porte TCP/IP specificate attraverso il tunnel protetto.

Le opzioni disponibili sono:

Utilizza Reflection Secure Shell

Specifica che la connessione venga effettuata mediante il protocollo Secure Shell. È necessario selezionare questa casella di controllo prima di impostare altri elementi.

Schema configurazione SSH

Le impostazioni di Secure Shell vengono salvate nello schema di configurazione di SSH specificato e utilizza queste impostazioni ogni volta in cui viene specificato il nome dello schema di configurazione di SSH. Se questa casella viene lasciata vuota, viene utilizzato il nome host attuale per il nome dello schema di configurazione di SSH.

Configura

Apre la finestra di dialogo Impostazioni Reflection Secure Shell. Utilizzare questa finestra di dialogo per configurare impostazioni aggiuntive di Secure Shell.

SFTP

Apre la finestra di dialogo Configurazione, in cui è possibile immettere l'indirizzo del server e altre impostazioni. SFTP supporta un numero inferiore di comandi rispetto al protocollo FTP completo.

Mantieni data, ora e attributi del file

Questa impostazione influisce sulle connessioni SFTP. Quando viene selezionata questa opzione, i file trasferiti da e verso il server mantengono data, ora e attributi originali.

NOTA:

  • Se sono stati configurati attributi del file predefiniti per i trasferimenti dal Client FTP utilizzando Strumenti > Opzioni > Attributi, i valori vengono applicati anche se è stata selezionata questa opzione.

  • Le date dei file del server non vengono mantenute quando i file vengono trascinati da Client FTP al desktop di Windows o alla cartella in Esplora risorse. Utilizzare il riquadro locale di Client FTP per mantenere le date dei file.

Utilizza dati elenco strutturato

Questa impostazione è importante per i server Secure Shell. Utilizzare questa opzione come strumento per la risoluzione dei problemi nel caso in cui manchino informazioni dal server o nel caso in cui non siano visualizzate correttamente nel riquadro del server del client FTP. Questa impostazione specifica quale stile di elenco dati inviato dal server viene utilizzato per creare la visualizzazione della directory nel riquadro a destra del client FTP. Quando questa impostazione non è selezionata (il valore predefinito), il client FTP utilizza l'elenco di dati standard in stile UNIX. Se questa impostazione è selezionata, il FTP Client utilizza l'elenco di dati strutturato.

Dimensioni finestra di invio

La modifica dei valori inseriti nelle caselle Dimensioni buffer e Numero di buffer è in grado di migliorare la velocità di trasferimento. I valori ottimali dipendono dalle impostazioni della rete e del server in uso. La modifica di questi valori potrebbe influenzare anche la velocità con cui è possibile annullare un trasferimento.

Tunnel FTP con inoltro porta

Quando è selezionata questa opzione, i dati vengono inoltrati dalla porta specificata in Porta locale attraverso il tunnel SSH. Con questa configurazione si accede alla gamma completa di comandi FTP. Tutte le comunicazioni vengono inviate attraverso il tunnel SSH. Ciò include i comandi FTP (tra cui nome utente e password) e tutti i dati trasmessi (tra cui gli elenchi delle directory e il contenuto dei file che vengono trasferiti).

Porta locale

Specifica la porta utilizzata quando è attivato Tunnel FTP con inoltro porta.

L'host FTP è diverso dall'host Secure Shell.

Quando questa impostazione è selezionata, tutte le comunicazioni FTP vengono inoltrate in maniera protetta tramite il tunnel Secure Shell al server Secure Shell specificato e successivamente in chiaro dal server Secure Shell al server FTP. L'uso di questa impostazione insieme a Indirizzo del server SSH e Nome utente SSH equivale all'uso della seguente riga di comando ssh:

ssh -L FTP/<porta locale>:<indirizzo FTP>:21 <nome utente SSH>@<indirizzo server SSH>

Indirizzo del server SSH

Questa impostazione è disponibile quando è attivato L'host FTP è diverso dall'host Secure Shell. Utilizzarla per specificare l'host che esegue il server Secure Shell.

Nome utente SSH

Questa impostazione è disponibile quando è attivato L'host FTP è diverso dall'host Secure Shell. Se il nome di accesso dell'utente per i server Secure Shell e FTP è diverso, utilizzare questa impostazione per specificare il nome dell'utente nel server Secure Shell.